Selezionare i migliori giochi RPG non è una scelta scontata, considerando che bisogna prima giocare per un numero consistente di ore e poi, diciamocela tutta, va molto in base ai propri gusti.

Si tratta di un genere per PC nato negli anni '70, i giochi di ruolo sono cambiati molto nel corso degli anni, con i loro alberi di aggiornamento e le loro regole che si diramano praticamente in ogni altro genere.

Teniamo comunque a mente che la diversità dei giochi di ruolo al giorno d'oggi è difficile da esprimere proprio per l’enorme varietà di scelte possibili. 

Per ogni saga indicheremo il nostro capitolo preferito (Ci troviamo particolarmente d’accordo con la classifica stilata da PCGamesNation nel loro articolo), però in generale sono tutte saghe di cui siamo fan.

Ma c’è ancora tanto di cui parlare.

Partiamo!

THE WITCHER 3: WILD HUNT

The Witcher 3 ‘’prende’’ tutta l'ambiguità morale, temi importanti e impegnativi come il razzismo e il bigottismo e, ovviamente, la caccia ai mostri giganti dei giochi e dei libri precedenti e li scaraventa in un mondo enorme. 

Nonostante diversi aspetti tipici dei giochi fantasy e scene piccanti, parliamo di un gioco di guerra serio. Il risultato di questo miscuglio tutt’altro che confusionario è un RPG straordinario che ristabilisce gli standard delle avventure open-world.

In ogni missione troviamo un’opportunità non solo per conoscere meglio le terre e i suoi abitanti, ma anche per essere coinvolti nel dramma contorto e intenso. Un semplice comando, come l'ordine al protagonista Geralt di massacrare un mostro (ci sono molte missioni di questo tipo e, per la prima volta, sembra davvero di vedere Geralt fare il suo vero lavoro), può trasformarsi in una serie caratterizzata da diverse storie piene di conseguenze che si estendono per diverse ore, chiudendo e aprendo porte mentre si precipita verso una conclusione soddisfacente.

Navigare nel complesso e oscuro mondo fantasy è un piacere, anche quando l'opprimente miseria di esso minaccia di mandarci in depressione. Anche la più innocua delle decisioni può avere un enorme impatto sul mondo e i suoi abitanti (tipo effetto farfalla), dando ad ogni azione un peso non indifferente.

Una caratteristica molto interessante (e apprezzata) di questo gioco, è il fatto di essere riusciti a evitare di appesantire il gioco con i soliti schemi quasi riempitivi, come oggetti collezionabili inutili e missioni per uccidere una quantità "x" di mostri. Ogni missione ha uno scopo e una ricompensa, un'intera storia da svelare, e anche la più piccola di esse può richiedere diverse ore prima di essere completata.

Il gioco è disponibile assieme all'intera saga su Instant Gaming, Humble Bundle e Amazon.

FALLOUT: NEW VEGAS

Obsidian ha reso il formato del gioco in 3D per la prima persona di Bethesda e poi ha reintegrato tutto ciò che ha reso i giochi isometrici originali così belli, fondendolo con le caratteristiche dei migliori giochi occidentali su PC. 

Il risultato è la sensazione di essere davvero in cammino verso le terre desolate, anziché essere manovrati da un regista invisibile.

Fallout: New Vegas ci rende in prima persona uno degli sfortunati sopravvissuti di questo mondo. Dopo le prime ore, la nostra missione si esaurisce, lasciandoci all’avventura, interagendo con chi vogliamo, essendo buono, cattivo, o qualsiasi cosa nel mezzo per rendere New Vegas il gioco di Fallout più avventuroso. Possiamo fare squadra con la NCR, unirci alla Legione che ama gli schiavi, difendere New Vegas stessa o semplicemente essere un giocatore menefreghista ed egoista. La scrittura, la costruzione del mondo e l’umorismo nero sono sviluppate perfettamente nel gioco. 

Possiamo trovare il gioco assieme all'intera saga su Instant Gaming e Humble Bundle.

MASS EFFECT 2

Sposando i sottogeneri della fiction speculativa e dei giochi spaziali, Mass Effect 2 è il miglior risultato di BioWare in termini di costruzione del mondo e della galassia. Possiamo ritrovarvi l’esplorazione e la pseudo-scienza di Star Trek, l'azione cinematografica di Battlestar Galactica e gli elementi fantastici di Star Wars. Questi sono messi tutti in mostra e combinati ad arte in questa tesa missione suicida per salvare la galassia.

Gli umani sono i nuovi arrivati, recentemente entrati a far parte della comunità galattica, e devono scuotere le cose per far sì che tutte le razze più vecchie riconoscano una crescente minaccia alla loro esistenza. Come lo fanno? Con un soldato che spacca i culi (si può dire? Altrimenti mi dissocio). Il comandante Shepard è un grande personaggio proprio perché è il nostro personaggio. Si tratta di una persona che non possiamo definire attraverso il concetto di genere, possiamo solo sceglierne i comportamenti. Perchè essere il paladino della giustizia quando possiamo essere degli str*nzi super fighi? 

Le scene drammatiche e i combattimenti a squadre a regola d'arte sono punteggiati da dialoghi eccellenti. Possiamo anche semplicemente girovagare per i luoghi alieni, ficcando il naso dove non dovremmo (perché questo è ciò che gli umani fanno nello spazio). Cosa possiamo chiedere di più?

Il gioco è disponibile assieme all'intera saga su Instant Gaming.

DEUS EX

Ah, Deus Ex, uno dei migliori giochi mai concepiti. Si tratta di uno dei migliori giochi cyberpunk per PC e, anche dopo anni, è sempre un piacere giocarci. 

Potremmo passare diverso tempo ed energia ricordando la drammatica narrazione che intreccia temi di cospirazione, terrorismo e transumanesimo con personaggi intriganti in un credibile futuro distopico. Allo stesso modo, potremmo continuare a parlare dell'ampiezza della personalizzazione dei personaggi, permettendovi di affinare il J.C. Denton con l'impermeabile in un soldato potenziato ciberneticamente, un hacker esperto o un fantasma che si nasconde nell'ombra. Ma ciò di cui vogliamo veramente parlare è l'incredibile level design.

Ogni mappa rappresenta una complessa sandbox matura per la sperimentazione, sia che si giochi come uno dei migliori giochi FPS, o come un gioco stealth diretto. Ogni incontro di combattimento ha il potenziale per svolgersi in modi notevolmente diversi, se si partecipa effettivamente a tale incontro piuttosto che scivolare oltre. Possiamo trovare percorsi segreti, nascondigli, informatori che aspettano di essere corrotti e informazioni confidenziali che aprono nuovi percorsi disseminano i livelli. 

In questo caso è bene parlarne come saga, in quanto i titoli più vecchi possono essere difficili da reperire. Tuttavia anche quelli più “freschi” costano veramente poco e vale la pena provarli!

Troviamo il gioco assieme all'intera saga su Instant Gaming.

DARK SOULS

Dark Souls è l'RPG dei masochisti. Parliamo di una battaglia crudele e implacabile attraverso una terra tetra e morente, dove la schermata "Sei morto" diventerà un vecchio amico. Dark Souls è un gioco punitivo ma infinitamente gratificante. Ogni battaglia è un puzzle che richiede abilità, buon tempismo e un occhio per i racconti dei nemici. È anche estenuante, perché la morte è sempre e solo un attacco mancato o una lettura errata di un avversario. Ma questo rende ogni vittoria un premio combattuto e sudato, che porta con sé il potenziale per un aumento di potenza e la progressione verso l'area successiva, dove ci aspettano sfide ancora più difficili.

Lo sviluppo libero dei personaggi e il design dei nemici di altissimo livello ci offre un enorme senso di realizzazione, trovato anche nel sopravvivere nelle alcune delle più difficili battaglie con i boss nel gioco per PC, che rende Dark Souls degno di essere affrontato a martellate, tuffandosi a faccia in giù nel fallimento costante.

Una filosofia di design di gioco eccessivamente vecchio stile rimane durante l'intera avventura, ma è una filosofia benedetta dalla complessità e dalla scala moderna. Armi e armature diverse cambiano completamente il flusso della battaglia e la sensazione di un personaggio, con il peso di una spada e di un'armatura placcata che hanno un impatto enorme e tangibile sui colpi e sui movimenti. E nascosto nel vasto mondo semiaperto c'è abbondanza di gingilli e oggetti magici, che premiano i giocatori curiosi per la loro rischiosa esplorazione di tombe dimenticate dal tempo e città sotterranee.

Il gioco è disponibile assieme all'intera saga su Instant Gaming e Amazon.

DIABLO III

La costruzione del gioco è stata massiccia, con sistemi completamente rivisti negli anni successivi all'uscita della prima versione. E poi l'espansione ha introdotto così tante nuove caratteristiche che è diventato difficile ricordare perché Diablo 3 era meglio evitarlo, aiutato dal fatto che la fastidiosa Auction House è stata chiusa. Il gioco  davvero guadagnato una nuova vita, meritevole di essere rivalutata.

Con le eccellenti nuove aggiunte continuano ad arrivare, ora c'è un modo completamente nuovo di progredire nel gioco, dato che è possibile ottenere ricompense uniche mentre si compete contro altri giocatori con le migliori build di Diablo 3. Nuove aree e avventure sono state gettate nel mix, e le stagioni aiutano a mantenere il gioco rilevante per tutto l'anno. Tutte queste aggiunte sono anche gratuite. Diablo 3 è davvero una classica storia da zero a eroe.

È possibile trovare il gioco assieme all'intera saga su Instant Gaming.

VAMPIRE: THE MASQUERADE BLOODLINES

Vampire: The Masquerade - Bloodlines al lancio era (purtroppo) pieno di bug, al punto da essere quasi ingiocabile. Potremmo però ritrovarci lo stesso a diventare infatuati di questo succhiasangue.

Siamo appena diventati un vampiro. Sorpresa! Non è tutto un sedurre ragazzine e trasformarsi in pipistrelli, però, perché il mondo di questo RPG, basato sull'eccellente gioco da tavolo della White Wolf, è decisamente più maturo. Ambientato nella moderna Los Angeles, è pieno di politica non-morta e di guerre segrete in mezzo al glamour di Hollywood e dell'America corporativa.

Esistono missioni grandi e inventive in abbondanza: una visita al sito di un set di film snuff gestito da vampiri; un'indagine in un hotel infestato che non prevede combattimenti ma un sacco di spaventi per far piagnucolare anche un vampiro; una subdola missione di infiltrazione in un enorme museo. Questi luoghi sono anche carichi di percorsi multipli che offrono molte opportunità di sfruttare le nostre abilità vampiriche, come il controllo mentale e il mutamento di forma. L'ambientazione dell'America moderna non è familiare ai giochi di ruolo e lo sviluppatore ne trae il massimo vantaggio, con piccoli tocchi come i vampiri che fanno accordi con le banche del sangue e si infiltrano nella Hollywood glitterata.

C'è anche un'avvincente storia di politica di fazione e profezia in cui immergersi, clan di vampiri selvaggiamente vari da scegliere all'inizio del gioco: dai Malkavian stravaganti agli orribili, furtivi Nosferatu e una scrittura che è ironica e sardonica. Tutto ciò ha reso possibile sorridere e sopportare i bug al lancio, ma ora che il gioco si trova in uno stato più stabile, Vampire: The Masquerade Bloodlines è un titolo unico che dovremmo davvero provare.

Ricapitolando, come ben sappiamo, il gioco perfetto purtroppo non esiste. Possiamo però avvicinarci molto, basta iniziare a giocare!

Fonte:

Pc Gamesn

Categoria: Software

Sottocategorie: WindowsLinuxmacOS