Cerchiamo un programma che ci permetta di monitorare a fondo le temperature di utilizzo del nostro personal computer e che magari non gravi molto sulla memoria, HWinfo fa al caso nostro e viene in nostro aiuto!

 

 

HWinfo è il programma perfetto per monitorare ogni aspetto tecnico del nostro PC. Ci permette quindi di monitorare in modo veloce e agevole le condizioni del nostro computer in ogni situazione o momento di utilizzo.
Scaricarlo è molto semplice: basterà andare sul sito dello sviluppatore e cliccare su “download”.

Ci verranno proposte diverse versioni, possiamo scegliere la più adatta alle nostre esigenze.
In caso non sapessimo quale scegliere, scarichiamo la “Portable” e non ci sbaglieremo.
Una volta effettuato il download e installato il tutto, saremo pronti a procedere!

 

 

 

Una volta aperto il programma potremo scegliere tra avviare il programma con solo la parte dedicata al monitoraggio dei sensori nel PC oppure aprire quella con i dati generali sulle nostre componenti.


Il sommario ci mostrerà molte informazioni utili sulle periferiche del nostro computer e anche informazioni sul nostro sistema operativo. La versione con solamente i sensori mostrerà le temperature di utilizzo dei nostri componenti e ci permetterà inoltre di vedere altre informazioni come le tensioni di utilizzo, la velocità delle ventole e tanto altro ancora.I dati monitorati variano in base alle componenti in nostro possesso. Diverse schede madri della stessa famiglia di chipset possono avere nomi o sensori differenti. Processori Intel o AMD, o anche della stessa casa ma di diversa fascia, avranno sensori disposti diversamente. Per questo HWInfo non è sempre uguale per tutti.

 

Ogni sezione del programma è dedicata ad una delle componenti sul nostro PC. All'aumentare della fascia e del numero delle stesse nel computer avremo più sensori, più dati e alcuni pezzi come le schede madri potrebbero avere più sezioni dedicate a varie parti. (Es. temperature chipset).

 

Approcciare questo programma è semplice, ma le possibilità sono molto ampie se si dedica del tempo allo stesso.
È possibile anche collegarlo ad MSI Afterburner e RivaTuner ed usarne i dati per monitorare aspetti più avanzati rispetti a quelli forniti dai 2 programmi appena citati, come ad esempio i sensori di hotspot, memorie o VRM della nostra scheda video. O anche del nostro processore, SSD, scheda madre, RAM.
Per iniziare i dati importanti da consultare possono essere quelli dedicati alla CPU, con il dato "Tdie/Tctl" su AMD Ryzen o "CPU Package" su Intel. Oppure quella della nostra scheda video o GPU integrata, analizzando gli RPM (rotazioni per minuto) a cui girano le ventole, le temperature e molti altri aspetti interessanti.

Su sistemi come i PC portatili si aggiungeranno anche dati come lo stato della batteria del PC.

 

 

Hwinfo64 è uno dei 10 compagni essenziali per ogni PC da Gaming, studio o ufficio moderno.
Dato il suo peso ridotto e l'estesa compatibilità con i sistemi Windows e DOS è consigliabile tenerlo nel proprio PC sin dal primo avvio per non perdere mai di vista le prestazioni del nostro PC!

Categoria: Software

Sottocategoria: Windows