Potrebbe sembrare assurdo, ma ogni processore, scheda video o RAM che compriamo ci attribuisce automaticamente l’accesso ad una lotteria.

Ecco la lotteria del silicio!

BINNING: SI MANGIA?

Il Binning è un termine che i produttori usano per classificare i componenti, tra cui CPU, GPU o kit di RAM, in base alla qualità e alle prestazioni. Mentre i componenti sono progettati per raggiungere un certo livello di prestazioni, a volte il prodotto finale non riesce a soddisfare tali standard, a causa delle complessità associate alla produzione di componenti per PC. Dopo la produzione, i venditori conducono dei test e classificano il componente in base ai risultati delle sue prestazioni.

Facciamo un esempio facile facile.

Intel ha degli standard per le prestazioni, la gestione della potenza e la resa termica per le sue CPU Intel Core i5. Se una CPU non soddisfa questi standard, Intel la “binnerà” (Purtroppo non esiste un corrispettivo diretto in Italiano che non snaturi la sfumatura inglese della parola) come un processore i3. Tuttavia, poiché i processori Core i5 hanno più core e i processori i3 ne hanno meno, Intel disabiliterà alcuni core (probabilmente difettosi) sul processore per venderlo.

Quindi, è possibile che il processore i3 sul nostro PC fosse destinato ad essere un i5 ma non è riuscito a soddisfare gli standard di prestazione.

Il processo di produzione non è mai perfetto, specialmente data l'incredibile precisione necessaria per produrre le CPU o un qualsiasi chip di quest'ambito. Quando si producono quelle CPU veloci e costose, si finisce per averne alcune che semplicemente non possono funzionare alle velocità che si punta. Possiamo quindi modificarle per farle funzionare a velocità inferiori e venderle come processori inferiori.

Il binning è un modo per essere più efficienti e ridurre gli sprechi nel processo di produzione, aumentando quindi i margini come azienda.

E i venditori possono cestinare i componenti ad alte prestazioni disabilitando alcune delle loro capacità e commercializzandoli come prestazioni inferiori per soddisfare le loro esigenze di domanda/offerta. Un esempio pratico può essere il 3500x, ovvero un fratello del Ryzen 5 3600 che vede disabilitate le funzioni di SMT per essere venduto nel mercato cinese, ma sopratutto agli OEM che producono preassemblati. Questi processi possono accadere anche con le GPU o la RAM, con i venditori che disabilitano le unità di calcolo e suddividono un prodotto in una categoria di prestazioni inferiori.

Per questo abbiamo GPU di varie fasce. Un esempio particolare possono essere le versioni KO, dove una 2060 viene ottenuta dal chip di una 2080.

In alternativa, continuando l'esempio con le CPU Intel, i processori che offrono velocità di clock più elevate tra le altre CPU dello stesso modello possono essere raggruppati nella linea K di Intel (identificabile dalla "K" alla fine del loro nome), che sono sbloccati e, quindi, possono essere overclockati. Nel mondo delle CPU, queste variazioni di prestazioni tra gli stessi modelli di CPU sono dovute alle intricate sfumature della fabbricazione delle CPU. Sì, due CPU con lo stesso numero di modello possono offrire prestazioni diverse. Queste incertezze sono indicate come la lotteria del silicio.

Fonte riadattata: What Is Binning? A Basic Definition | Tom's Hardware