Il 60% dei PC nel mondo utilizza Windows 10. Il sistema operativo di casa Microsoft è attualmente il più diffuso sul pianeta.
Windows 10 presenta diverse versioni. In questo articolo noi ci concentreremo sull’edizione “home” e “pro”, analizzandone le varie caratteristiche e features, scegliendo così l’edizione del sistema operativo che più si avvicina di più alle nostre esigenze.

 

Differenze tra edizione Home e Pro:

Partiamo dal prezzo.

Il costo di una licenza di Windows 10 Home sullo Store di Microsoft è di 145 Euro, mentre per Windows 10 Pro 260 Euro. (Anche se il sistema operativo è utilizzabile senza licenza nella versione Home e Pro senza particolari limitazioni)



Una delle differenze che risaltano di più tra Windows 10 Home e Pro è sicuramente la quantità di RAM supportata. Windows 10 Home  supporta fino a 128GB di RAM, già ben oltre la media di 8/16GB che rappresenta circa il 75% dei PC da Gaming nel mondo (Fonte: Steam).  Windows 10 Pro può invece supportare fino a 2TB di RAM.

Per quanto riguarda le funzioni, Windows 10 Pro ha in esclusiva queste features:

  1. BitLocker: è un software di crittografia di Microsoft che viene integrato in Windows 10, viene usato per proteggere i dischi fissi all’interno del computer, con la capacità di proteggere anche chiavette USB o dischi esterni.
  2. Desktop Remoto: un'altra funzione che è presente in entrambe le edizioni di Windows 10 ma con funzioni aggiuntive nell’edizione “Pro”, è la possibilità di controllare a distanza utenti separati in remoto, senza ostacolare il loro schermo.
  3. Hyper-V: è uno strumento che viene utilizzato per creare e gestire macchine virtuali sul proprio computer. Ci permette di virtualizzare all’interno del nostro computer personale un altro sistema, ciò ci permette ad esempio per svolgere dei test senza preoccuparsi di fare dei danni sul sistema operativo principale.
    Dopo aver installato Windows 10Pro” , sarà però necessario abilitare la funzione “Hyper-V” manualmente dalle funzioni aggiuntive di Windows.
  4. Application Guard in Microsoft Edge: è una funzione che protegge il nostro computer dai siti malevoli caricando i siti in una sorta di sandbox così da evitare di creare dei danni all’interno del nostro sistema operativo.
  5. Sandbox di Windows 10: La Sandbox ci permette di avere un ambiente virtuale dove testare i propri programmi in piena sicurezza. A differenza dell’Application Guard in Microsoft Edge è che la Sandbox di Windows 10 si estende in tutto il sistema operativo.

Inoltre, tra le altre differenze sostanziali che riusciamo a trovare in Windows 10 Pro nella versione Home. è la presenza di strumenti di sistema come l’editor dei criteri di gruppo, gestione dei dispositivi mobili, Microsoft Store per le aziende ed altre feature che possono tornare utili alle aziende.

 

 

Abbiamo analizzato le varie funzionalità dell’edizione “Pro” e “Home” di Windows 10, includendo le differenze di prezzo, le funzioni sostanziali ed anche quelle secondarie. Adesso ci basterà scegliere una delle due versioni, in base a quello che abbiamo letto e cosa andremo a fare con il nostro Sistema Operativo.

Categoria: Software

Sottocategoria: Windows