PRECISAZIONI FONDAMENTALI:

In questa guida saranno compresi soltanto monitor che sono stati testati e recensiti tramite strumentazione adeguata da recensori affidabili. Ciò risulta vitale nell’ambito dei monitor, perché è necessario affrontare svariati punti  (Es. Input lag, accuratezza del colore, ecc.) con la giusta - e costosa - attrezzatura; non ci si può basare sulla semplice esperienza empirica dell’utente o del recensore.

Se un monitor presente sulle maggiori piattaforme di e-commerce non dovesse trovarsi in questa guida sarà quindi perché non è stato recensito approfonditamente o perché di inferiore qualità rispetto alle opzioni che vedremo in questa guida! (O magari uno gnomo malvagio ci sta nascondendo la sua esistenza).

Ultima premessa prima di partire. In questa guida saremo schietti e diretti. Non esiste un monitor perfetto, pertanto è giusto elencare i difetti quanto i pregi in maniera concreta.

Sul sito sono presenti altre guide riguardo i monitor:

GUIDA: 1080p 144 Hz sotto i 250 euro

GUIDA: 1080p 240 Hz sotto i 450 euro

GUIDA: 21:9 1440p 144 Hz sotto i 1000 euro

GUIDA: 2160p 144 Hz sotto i 1200 euro

ARTICOLO: come calibrare il monitor senza strumenti

ARTICOLO: come calibrare il monitor tramite strumenti

ARTICOLO: come scegliere un monitor

ARTICOLO: IPS, VA, TN: cosa cambia tra i pannelli?

 

AOC CQ27G2U

Prezzo consigliato: meno di 350€

Diagonale: 27’’

Pannello: VA

Fonte della foto

Questo monitor di casa AOC è dotato di un pannello VA che in relazione al prezzo, non è affatto male. Per attenuare la retroilluminazione utilizza la corrente continua (DC) e non PWM, quindi può essere considerato come privo di sfarfallio (Flickering). Il monitor presenta un input lag medio (4.98 ms a 144 Hz mentre a 60 Hz 7.48 ms), degli angoli di visione buoni, una Gamma di 2.2 (perfetta) con un DeltaE di 2.0 (anche se in alto a sinistra ci sono dei “picchi” fino a 3.3 e al centro in alto fino a 3.0). Il punto bianco è piuttosto bilanciato (6636K), la copertura dei colori risulta essere sRGB 99%, DCI-P3 90% e per quanto riguardo i contrasti:

  • Con la luminosità al 100% la luminanza bianca è di 229 cd/m², la luminanza nera è di 0,08 cd/m² e il contrasto 2863:1
  • Con la luminosità all’80% la luminanza bianca è di 165 cd/m², la luminanza nera è di 0,06 cd/m² e il contrasto di 2750:1
  • Con la luminosità al 60% la luminanza bianca è di 142 cd/m², la luminanza nera è di 0,05 cd/m² e il contrasto di 2840:1
  • Con la luminosità al 40% la luminanza bianca è di 119 cd/m², la luminanza nera è di 0,04 cd/m² e il contrasto di 2975:1
  • Con la luminosità al 20% la luminanza bianca è di 94 cd/m², la luminanza nera è di 0,04 cd/m² e il contrasto di 2350:1

Presenta del backlight bleeding moderato.

Utilizzo ideale: visione di contenuti video, buono per uso ufficio e discreto per uso gaming.


Link Amazon: https://amzn.to/3jtm2c5

 

MSI MAG272CQR

Prezzo consigliato: meno di 350€

Diagonale: 27’’

Pannello: VA

Fonte della foto

Nonostante questo modello sia marchiato da MSI ed esteticamente sia un po’ diverso, sospettiamo che abbiano lo stesso modello come pannello (che è di tipologia VA), perché sono davvero simili all’AOC CQ27G2U.

Non c’è molto da aggiungere, vale lo stesso discorso per il monitor di prima: presentando una media velocità e dei buoni colori tutti sommato

Utilizzo ideale: visione di contenuti video ma meno per il gaming.

 

Link Amazon: https://amzn.to/3x1LqNk

 

Dell S2719DGF

Prezzo consigliato: meno di 400€

Diagonale: 24.5’’

Pannello: TN

Fonte della foto

Il primo monitor della nostra guida con un pannello TN. Presenta una calibrazione dei colori di fabbrica buona avendo un DeltaE di 3.08, una Gamma di 2.2 (perfetta), una copertura dei gamut sRGB del 106% (DCI-P3 71.94%). Purtroppo il contrasto è abbastanza deludente, siamo sotto la media per i monitor TN (802:1) nonostante abbia un’uniformità molto interessante. Gli angoli di visione per essere un TN sono discreti. l’Input lag assoluto a 155 Hz è di 2.9 ms mentre il GTG di 7 ms, posizionandosi bene contro concorrenza.

Utilizzo ideale: gaming, meno per ufficio e visione di contenuti video.


Link Amazon: https://amzn.to/34lc5Hn

 

ASUS TUF VG27AQ

Prezzo consigliato: meno di 500€

Diagonale: 27’’

Pannello: IPS

Fonte della foto

Monitor ASUS del marchio TUF. Presenta un pannello di tipo IPS, prodotto da (OEM) AU Optronics con tecnologia AHVA ed è considerato privo di sfarfallio dato che per attenuare la retroilluminazione utilizza la corrente continua (DC) invece di PWM. Il monitor a conti fatti è ottimo, con una calibrazione dei colori di fabbrica pari a (DeltaE 1.8, Gamma 2.3), degli angoli di visione buoni  e la copertura del gamut sRGB non è da meno (106.7%, DCI-P3 78.6%). Il punto bianco è migliore della media  (6381K), la luminanza bianca è di 276 cd/m², quella nera di 0.2 cd/m² e i contrasti rientrano nella media per essere un pannello di tipo IPS (1081:1). Sulla velocità è ottimo contando sempre che installato è presente un pannello di tipo IPS.
Il GTG a 144 Hz è di 5.1 ms mentre l’input lag totale è di 2.8 ms (0.25 ms di processing).

Utilizzo ideale: gaming e uso ufficio, un po’ meno indicato per visione di contenuti video.

 

Link Amazon: https://amzn.to/2GrTLEi

 

ASUS ROG Swift PG279Q

Prezzo consigliato: meno di 500€

Diagonale: 27’'

Pannello: IPS

Fonte della foto

Altro Monitor di casa ASUS dotato di un pannello di tipo IPS, prodotto sempre da  AU Optronics con tecnologia AHVA. Leggermente inferiore al precedente lato velocità (nonostante ciò la differenza è davvero minima, è abbastanza difficile sentirla anche se si è un giocatore competitivo.) avendo un input lag totale di 3.25 ms (di cui 0.75 ms di processing), un GTG di 5.0 ms il tutto a 144 Hz. I colori sono a dir poco eccellenti. Di fabbrica il monitor presenta un DeltaE di 1.1, una Gamma di 2.3, un punto bianco non male (6206K). Gli angoli di visione sono molto buoni, così come il contrasto essendo un monitor di tipo IPS (1124:1) con una luminanza bianca di 291 cd/m² e una luminanza nera di 0.26 cd/m².

Utilizzo Ideale: gaming e ufficio, “decente” contenuti video.

 

Link Amazon: https://amzn.to/33u1RVJ

 

LG 27GL850 UltraGear

Prezzo consigliato: meno di 500€

Diagonale: 27’’

Pannello: Nano IPS

Fonte della foto

Questo monitor di tipo Nano IPS che sfrutta la tecnologia di LG Display è abbastanza “famoso” per la sua buona qualità correlata al prezzo.

Non è eccellente per quanto riguarda i colori come alcuni monitor che abbiamo visto precedentemente ma non è nemmeno cattivo. 

Lato velocità è sorprendente, presenta 4.8 ms di GTG (a 144 Hz) con un lag totale di 2.70 ms e un processing di 0.30 ms (sempre a 144 Hz). Di fabbrica ha un DeltaE di 2.5, una Gamma di 2.2 (perfetta) e una vasta copertura sRGB (132.2%, DCI-P3 97.5%). I colori sono validi, il punto bianco e i contrasti non tantissimo. È stato misurato un punto bianco un po’ freddo (7032K) e un contrasto al di sotto della media degli IPS di questa fascia, come quelli visti precedentemente (826:1 con una luminanza bianca di 327 cd/m², quella nera di 0.41 cd/m². Anche calibrando il monitor tramite una sonda, rimane praticamente invariato il contrasto). Buoni gli angoli di visione.

Utilizzo Ideale: gaming e buono per uso ufficio.


Link Amazon: https://amzn.to/2GxSbRh

 

Gigabyte Aorus CV27Q

Prezzo consigliato: meno di 480€

Diagonale: 27’’

Pannello: VA

Fonte della foto

Gigabyte non è un marchio molto conosciuto riguardo ai monitor, ma con questo ci ha sorpreso un po’ tutti. Questo monitor dotato di un pannello VA 1500R presenta un’accuratezza cromatica buona, con un Gamma di 2.19 (praticamente perfetta, il punto di riferimento per essere perfetta è 2.2) un DeltaE di 2.37 con dei contrasti da far paura (7165:1). Con la modalità “sRGB mode” è in grado di coprire il 101.9% del gamut sRGB e l’86.13% del gamut DCI-P3 quindi non male. Mentre viene utilizzato l’HDR la luminosità arriva a 445 nits e il contrasto a 2621:1 e pare che abbia migliorato la visione dei giochi. Gli angoli di visione in confronto agli altri monitor VA, sono eccellenti. Lato velocità è molto buono, si è registrato 12.25 ms di input lag totale (Processing + Refresh + Response Lag) e 7 ms di GTG.

Utilizzo Ideale: per riproduzione di contenuti video, buono anche per uso ufficio e gaming.


Link Amazon: https://amzn.to/30AgxRw

 

Dell S3220DGF

Prezzo consigliato: meno di 490€

Diagonale: 32’’

Pannello: VA

Fonte della foto

Arriviamo alla fine della nostra guida con un monitor VA 1800R. Questo monitor è davvero ottimo per i colori dato che presenta una Gamma di 2.1, un DeltaE di 1.1 e dei contrasti davvero buoni (3354:1). Presenta anche una vasta copertura del gamut sRGB (120.62%, DCI-P3 83.59%). Buono anche con l’HDR dato che presenta una luminanza bianca di 506 cd/m², una luminanza nera di 0.02 cd/m² e un contrasto di 18026:1. Per gli angoli di visione siamo nella norma per i VA, non male. Molto buono come uniformità non avendo problemi visibili in nessuna parte dello schermo. Il GTG registrato è di 7 ms mentre l’input lag assoluto è di 4.0 ms a 144 Hz. 

Questo Dell può avere un prezzo conveniente, ma il suo controllo di qualità è di prim'ordine.

Utilizzo Ideale: riproduzione di contenuti video, molto buono per uso ufficio e buono per gaming.

 

Link Amazon: https://amzn.to/2GodsNr

 

Gigabyte M27Q

Prezzo consigliato: meno di 480€

Diagonale: 27’’

Pannello: IPS

Fonte della foto

Come secondo monitor di Gigabyte troviamo l’M27Q che con una grandezza di 27 pollici e con un ottimo pannello IPS che si posiziona poco distante dal CV27Q. I due monitor rimangono però diversi: uno è migliore in determinati campi e viceversa, facendo risultare la scelta quasi soggettiva. Questo monitor, nonostante l’alta velocità (5.19 ms di response time registrando un overshoot inesistente se tenuta l’opzione dell’Overdrive su “Picture Quality”, se si imposta qualche altra modalità l’overshoot aumenta e non di poco. L’input lag totale misurato è di 8.2 ms, davvero un ottimo valore), pecca abbastanza come accuratezza cromatica di fabbrica, quindi se calibrato il risultato migliora sicuramente. Il DeltaE medio in scala di grigi è di 4.7, quello medio del Gamut dei colori è di 4.51, il punto bianco un po’ troppo freddo (7136K) e per fortuna la Gamma è molto precisa, di 2.2. I contrasti risultando medi per essere un IPS e gli angoli di visione, come ci si aspetterebbe da un monitor con questa tipologia di pannello, sono ottimi.

Utilizzo Ideale: gaming, un po’ meno per visione di contenuti video e per applicazioni color critical.

 

Link Amazon: https://amzn.to/3g5WIdb

 

LG 27GN850 UltraGear

Prezzo consigliato: meno di 450€

Diagonale: 27’’

Pannello: IPS

Fonte della foto

Poteva mancare un altro monitor di casa LG? No, assolutamente. Parliamo precisamente del fratello dell’LG 27GL850. Condividono caratteristiche simili, per esempio lo stesso pannello di tipo Nano-IPS prodotto da LG (LM270WQA) di buona qualità e le performance del response time e input lag vicine: siamo sugli 8.3 ms per il GTG con la modalità dell’Overdrive “Fast” e un errore medio dell’overshoot del 5.4%, infatti consigliamo di tenere l’Overdrive su questa impostazione; mentre per l’input lag è sui 4.3 ms, molto basso e ideale per gaming. Pecca abbastanza come colori, per questo lo riteniamo leggermente peggiore al 27GL850. Il DeltaE del Gamut medio misurato è di 3.72 e la Gamma è di 2.02, la temperatura dei colori è di 6731K e pure in questo caso i contrasti lasciano un po’ desiderare. Nel complesso rimane un buon monitor, sicuramente una valida alternativa al 27GL850 nel caso si volesse rimanere su LG.

Utilizzo Ideale: gaming, meno per visione di contenuti video e per applicazioni color critical.

Link Amazon: https://amzn.to/3g8aQ5M

 

Ricordiamo di nuovo:

Non esistono monitor con installati pannelli perfetti, ogni monitor ha i suoi pro e i contro.

 

Fonti:
TFT Central
Prad
Tom’s Hardware USA
Rtings

Categoria: Periferiche

Sottocategoria: Monitor