Questo Arcticolo è tratto dalla recensione dell’Arctic Freezer 50 su Youtube.

Qui il link per una spiegazione con più immagini e video.

Dopo la versione dedicata a Threadripper TR40, Arctic ha deciso di portare nella fascia mainstream questo ottimo dissipatore ad aria dalle dimensioni imponenti, capace di rivaleggiare anche contro soluzioni più costose come il noctua, come il D15.

CARATTERISTICHE GENERALI

Nella confezione troviamo:

  • Kit di montaggio LGA 1200, 115x, 2011-3, AM4
  • Codice QR per manuale
  • Pasta termica MX4
  • Due ventole Arctic P140mm non sostituibili

Una volta tirato fuori dalla scatola, ci accorgiamo subito delle dimensioni piuttosto generose; paragonabili tranquillamente ad un Noctua D15, che in questo caso abbiamo in versione chromax (non cambia niente rispetto al D15, se non il colore).

arctic freezer 50 review

La grandezza percepita di questo dissipatore ad aria è determinata soprattutto dal rivestimento esterno in plastica che funge anche da alloggiamento permanente per una ventola, la quale non potrà essere rimossa o utilizzata altrove. La seconda ventola fornita in dotazione si trova invece al centro tra le due torri, e può essere rimossa in fase di montaggio insieme al suo alloggiamento, anch'esso permanente.

Le dimensioni reali del blocco dissipante sono quindi inferiori rispetto a quelle dichiarate: senza il rivestimento in plastica, l’Arctic Freezer 50 risulta quindi più effettivamente più piccolo di un Noctua D15.

Tornando a parlare della scocca, al suo interno sono presenti dei led ARGB 5V che si sincronizzeranno tranquillamente con i sistemi di gestione dei led più famosi come per esempio Mystic Light di MSI.

PRIME IMPRESSIONI E FASE DI MONTAGGIO

Il montaggio sulla scheda madre è stato parcticolarmente semplice. Vogliamo anche dare merito ad Arctic e alla sua idea di utilizzare le stesse capocce e le stesse staffe sia per Intel che AMD, con viti e backplate come uniche due differenze.

arctic freezer 50 come si monta

A patto che abbiamo delle memorie RAM compatibili con l’altezza di questo bestione, l’unico problema da dover segnalare riguarda la fase di montaggio con schede madri AM4 MSI (e forse altri brand, ma non abbiamo avuto modo di testarlo).

Il dissipatore infatti su x570 Godlike e B450 Tomahawk ha reso impossibile accedere al primo slot PCIe della scheda madre a causa della scocca parcticolarmente ingombrante e di forma irregolare. Alcuni utenti ci segnalano invece di non aver avuto problemi con schede madri di chipset corrispettivo su Asus.

Ricordiamo tuttavia che nella maggior parte delle schede madri odierne, non c’è differenza nell’utlizzare il primo o il secondo slot PCIe per la scheda video.

ANALISI DELLE PRESTAZIONI

COME SONO ESEGUITI I TEST

Testbench utilizzata:

  • MSI X570 Godlike
  • Ryzen 5 3600
  • Ballistix 2x8GB 3600Mhz
  • Nvidia GTX 1060 GB (0RPM)

Software utilizzati:

  • Windows 10 patch ottobre 2020
  • OCCT AVX2 small data set

Dati ambientali:

  • Temperatura ambientale 24° controllata
  • Baseline ambientale 36 dBA

ANALISI DELLE TEMPERATURE

arctic freezer 50 test

Eseguendo uno stress test su tre diversi step, ognuno con una velocità delle ventole diversa, possiamo notare come questo colosso abbia delle differenze marginali e decisamente accettabili, dato il costo.

Ricordiamo che si trova a diretto confronto con uno dei migliori dissipatori ad aria in commercio, pur costando decisamente meno rispetto a quest' ultimo.

ANALISI DELLA PRESSIONE ACUSTICA

arctic freezer 50 rumorosità

Dai nostri test ci risulta che il rumore prodotto da questo dissipatore sia praticamente identico a quello del noctua D15. Per ottenere il massimo di silenziosità possibile, l’ideale sarebbe di utilizzare una curva delle ventole più morbida e meno aggressiva rispetto a quella stock, la cui velocità di picco può arrivare a circa 1700RPM, che non è altro che la velocità massima raggiungibile dalle ventole stesse.

Le ventole in dotazione risultano quindi ottime e ben bilanciate tra prestazioni e rumorosità, segno che Arctic stia facendo un buon lavoro sotto questo punto di vista.

ARCTIC FREEZER 50 IN POCHE PAROLE

L'arctic Freezer 50 è una soluzione che se trovata a meno di 60€ può dare parecchie soddisfazioni anche per un overclock leggero.

La sincronizzazione dei led ARGB e la parcticolare facilità nel montarlo lo rendono un prodotto davvero ottimo, ma che potrebbe dare qualche problema nel momento in cui abbiamo per forza la necessità di usare il primo slot PCI-E 16x della scheda madre.

PRO E CONTRO

Pro:

  • Capacità di dissipazione ottima
  • Montaggio semplice
  • Rapporto qualità prezzo eccellente

Contro:

  • Interferenza con il primo slot pci-e in alcuni casi
  • Ventole non sostituibili perché integrate nella scocca
  • Dimensioni 

▷ LINK E PREZZI CONSIGLIATI 

Prezzo consigliato: 59.99€ - 69.99€

Prezzo consigliato: 69.99€ - 79.99€

Categoria: Dissipatori