Ketchup, patate e formaggio sono meglio della pasta termica?

Sorprendenti risultati di uno "studio" di altissimo livello...

Ads

Vi siete mai chiesti se per la dissipazione delle nostre schede video sia necessario ricorrere sempre a costose paste termiche delle marche più blasonate? Nei casi più estremi bisogna aguzzare l’ingegno e, sorprendentemente, potreste scoprire di avere a disposizione valide alternative… anche nel frigorifero.

Il sito tedesco ComputerBase ha pubblicato i curiosi risultati dei test effettuati da un utente sulla sua Radeon R7 240 (una scheda da 30W, comunque non un mostro in grado di sprigionare un calore infernale), alle prese con diverse sostanze utilizzate al posto della pasta termica, tra le quali il ketchup, la crema per le mani, del formaggio e persino le patate!

La curiosa iniziativa, fatta per il bene della scienza (e che, ovviamente, non vi consigliamo assolutamente di ripetere a casa, neppure su una GPU da dissipazione passiva), ci mostra come il ketchup sia la migliore alternativa alla pasta termica: dopo 5 minuti di benchmark in Furmark ha raggiunto il picco di 71 gradi, contro i 90 gradi raggiunti dal dentifricio ed i 105 gradi toccati utilizzando le patate, il formaggio a fette e la crema per le mani.

Se masticate il tedesco, ecco un dettaglio dei risultati delle sostanze testate come soluzioni dissipanti. Fonte: ComputerBase

Fonti: VideoCardz, ComputerBase

Ketchup, patate e formaggio sono meglio della pasta termica?

Sorprendenti risultati di uno "studio" di altissimo livello...

/pubblicazioni/1240_ketchup-patate-e-formaggio-sono-meglio-della-pasta-termica

Alessandro Trezzi

/pubblicazioni?author=30_Alessandro-TrezziThumbnail

Vi siete mai chiesti se per la dissipazione delle nostre schede video sia necessario ricorrere sempre a costose paste termiche delle marche più blasonate? Nei casi più estremi bisogna aguzzare l’ingegno e, sorprendentemente, potreste scoprire di avere a disposizione valide alternative… anche nel frigorifero.

Il sito tedesco ComputerBase ha pubblicato i curiosi risultati dei test effettuati da un utente sulla sua Radeon R7 240 (una scheda da 30W, comunque non un mostro in grado di sprigionare un calore infernale), alle prese con diverse sostanze utilizzate al posto della pasta termica, tra le quali il ketchup, la crema per le mani, del formaggio e persino le patate!

La curiosa iniziativa, fatta per il bene della scienza (e che, ovviamente, non vi consigliamo assolutamente di ripetere a casa, neppure su una GPU da dissipazione passiva), ci mostra come il ketchup sia la migliore alternativa alla pasta termica: dopo 5 minuti di benchmark in Furmark ha raggiunto il picco di 71 gradi, contro i 90 gradi raggiunti dal dentifricio ed i 105 gradi toccati utilizzando le patate, il formaggio a fette e la crema per le mani.

Se masticate il tedesco, ecco un dettaglio dei risultati delle sostanze testate come soluzioni dissipanti. Fonte: ComputerBase

Fonti: VideoCardz, ComputerBase