RTX 50 Blackwell GB20X: ecco le specifiche

Martedì scorso

Il più famoso insider del mondo delle GPU torna alla carica riportando l'elenco di tutti e cinque i chip Blackwell GB20X con le relative configurazioni. Sembra confermato che non tutti avranno la stessa configurazione della serie RTX 40, anche se almeno uno avrà un numero di core identico alla gen precedente.

Ads

Secondo quanto pubblicato su X da kopite7kimi, il chip GB202 sarà ancora caratterizzato da 12 GPC e 8 TPC per GPC, per un totale di SM pari a 192 (ipotizzando 2 per TPC). Non significa che NVIDIA utilizzerà questa configurazione per il prodotto effettivo, come la RTX 5090. La SKU di vendita al dettaglio sarà probabilmente caratterizzata da una configurazione ridotta per mantenere buoni rendimenti. Peraltro, la Casa verde starebbe pianificando l’utilizzo di un bus di memoria a 448 bit, sebbene la GPU sia in grado di arrivare fino ad un bus a 512 bit.

La GPU GB203 presenterà una configurazione 7×6, il che significa un totale di 84 Streaming Multiprocessor. È confermato che questa GPU ha un bus di memoria a 256 bit, il che la rende vicina alla GPU AD103. La novità è il supporto delle memorie GDDR7. Il chip GB205, invece, sarà dotato di una configurazione 5×5, per un totale di SM pari a 50, un downgrade rispetto ai 60 SMS dell’AD104 della serie Ada Lovelace.

Sempre secondo kopite7kimi, ci saranno altre due GPU Blackwell: GB206 e GB207. Entrambe con un bus di memoria a 128 bit, ma solo il primo è dotato di memorie GDDR7, mentre i prodotti GB207 monterebbero ancora le GDDR6. La configurazione del GB206 dovrebbe corrispondere a quella dell’AD106, ma il GB207 dovrebbe presentare 20 SM in totale, una riduzione rispetto ai 24 SM dell’AD107.

Fonti: VideoCardz, kopite7kimi (Twitter)